Una amministrazione imbarazzante

E’ a dir poco imbarazzante quello che ha fatto l’amministrazione comunale di Novi Ligure sul fronte dell’emergenza. O meglio, quello che non ha fatto. Siamo arrivati alla fine dell’anno senza aver visto una sola iniziativa per aiutare i cittadini novesi più fragili, se non quello che ” passa” lo Stato. Tanti volontari si sono visti triplicare le richieste di aiuto, si sono trovati da soli per cercare di aiutare le persone bisognose e i nuovi poveri che ha creato questa pandemia. Nonostante ciò continuano a rilasciare interviste ai giornali per i loro problemi di partito. Non hanno ancora capito che hanno una città da governare di tutti i colori politici e non…

Nonostante un bilancio più che solido detto anche dal nuovo assessore al bilancio (è dovuto venire da Alessandria per dirci quello che sapevamo già, ma chi amministra non l’aveva ancora capito) dobbiamo ancora capire cosa vogliono fare con i soldi del terzo valico, praticamente dimezzati, il perché devono ancora spiegarlo alla città. Sono riusciti ad aumentare l’Imu in questo periodo di crisi economica mondiale.

Hanno dovuto chiedere una mappa per sapere dove sono dislocati gli stabilimenti novesi, hanno provato ad aumentare la bolletta della Tari per perdita di tempo, hanno messo in subbuglio le società sportive, hanno messo in dubbio la buona fede dei volontari che operano nel mondo dello sport novese, a causa di ciò il partito che governa non ha più la maggioranza in consiglio comunale. Ma un dubbio a livello politico e umano, un pensiero di ridare la parola ai cittadini no? 

Marco Gobbato – Segretario cittadino Articolo 1 – Novi Ligure



Segui il moscone su Telegram per ricevere una notifica ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo https://t.me/ilmoscone oppure per "dire la tua" scrivici su WhatsApp al numero +39 320 713 7299 (no telefonate)

Condividi questo articolo

Marco Gobbato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto

Contact Us