La scalinata della stazione? L’ho pulita io!

Ronzando un po’ in rete, mi sono imbattuto in un articolo su novionline a proposito della ennesima nevicata che ha colpito le nostre zone. Nell’articolo si dà atto che i novesi ringraziano l’edicolante di viale Saffi, Cristina Noè, che ha diligentemente pulito dalla neve la scalinata che conduce in piazza Falcone e Borsellino (o, come dicono i novesi, piazza della Stazione). 
Una bella azione civica della signora, ma il mio sesto senso di mosca ha cominciato a ronzare… qualcosa non mi tornava nella notizia, quella foto della scalinata pulita dalla neve l’avevo già vista da qualche parte!

Ronza di qui, ronza di là – si sa noi mosconi adoriamo farlo, anche se fa freddo – ecco risolto il mistero. 

Il nostro consigliere comunale, nonché segretario della Lega, nonché nipote del sindaco, Giacomo Perocchio, aveva postato la stessa foto ieri all’ora di pranzo, corredata dal commento “piano neve in azione a Novi”, facendo vedere quanto bravo efficace era stato il piano neve del comune, lesto a rimuovere la noiosa (tipo un moscone) coltre bianca. 
L’articolo di novionline non ha fatto ronzare solo le nostre antenne: alcuni cittadini hanno posto (in rete) la domanda: ma la scala non l’aveva pulita il comune? 
I casi sono due, han pensato in molti: o l’edicolante si è presa il merito del lavoro del comune, oppure è il comune ad essersi preso il merito del lavoro della signora. 
A chiarire il dubbio ci ha pensato l’immancabile difensore civico (nel senso del comune) Francesco Maria Bianchi, che ha detto di aver visto lui, con i suoi stessi occhi, gli operai del comune spalare lì. Quindi, nessun mistero: han pulito entrambi. Resta da capire chi ha pulito per primo, perché ci viene il dubbio che a pulire per secondi di fatica se ne faccia ben poca. 

Per togliersi ogni dubbio il vostro caro moscone ha preso la sua paletta ed è andato al volo (del resto, i mosconi volano, no?) a pulire anche lui la gradinata della stazione. In un attimo lavoro fatto perfettamente. Bella forza, diranno i soliti maligni, la scala era già stata pulita, dall’edicolante e dagli operai del comune (per l’ordine di intervento chiedere all’Urp). Perché non l’avete fatto voi allora? Sempre a cercar scuse per non lavorare e criticare gli altri!

L’unico dispiacere è che non c’era in giro il buon Bianchi, a vedermi con i suoi occhietti vispi. Mi resta solo a speranza di essere stato immortalato in qualche video-diretta del buon Ambrosi, che fa più film lui che tutta Hollywood. Diventerò una star!

Il vostro moscone

Condividi questo articolo

redazione moscone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto

Contact Us