Crisi politica novese, giovedì passerà il bilancio o passerà il sindaco?

Eccoci alla resa dei conti. È stato convocato il consiglio comunale di Novi per l’approvazione del bilancio di previsione. La seduta, rigorosamente on line, si svolgerà in due giorni, giovedì 18 febbraio alle ore 20 con prosecuzione dei lavori lunedì 22 febbraio sempre alle ore 20. 

La seduta è fondamentale per la profonda crisi politica che sta attraversando l’amministrazione di centro destra novese. A “dare le carte” l’assessore al bilancio Maurizio Delfino, che da quando è stato incaricato ha preso il ruolo di guida politica della giunta di centro destra e dei gruppi consiliari della Lega e di Forza Italia. 

Se la seduta si concluderà con l’approvazione del bilancio di previsione, la maggioranza (risicata, come ricorda sempre il capogruppo di Solo Novi Marco Bertoli) potrà tirare un sospiro di sollievo e immaginare davanti a sé la prosecuzione del mandato amministrativo. Ago della bilancia il gruppo fondato dai fuoriusciti dalla Lega Bertoli, Bonvini e Sabbadin, che con il loro voto possono impedire l’approvazione del bilancio e condurre così il comune al commissariamento e a nuove elezioni. Se il gruppo “solo Novi” voterà contro, l’unica speranza per Cabella è venire salvato dal voto favorevole della consigliera del movimento 5 stelle Lucia Zippo, ma è un eventualità più che remota. Se invece il gruppo di Bertoli si asterrà o voterà a favore otterrà comunque il risultato di far approvare il bilancio. Scontato il voto contrario dei 5 consiglieri Dem Muliere, Tedeschi, Lolaico, Patelli e Moro.

Il bilancio di previsione, secondo i voleri di Delfino, avrebbe dovuto essere approvato entro la fine dello scorso anno. Va ricordato che il bilancio di previsione andrebbe approvato entro al fine dell’anno precedente e che per il 2020 era stato approvato con ben 10 mesi di ritardo. I quasi due mesi di ritardo di quest’anno (se verrà approvato) sono nulla rispetto allo scorso anno. 

Tra motivi dei ritardi, i “ricatti” politici di Bertoli che ha minacciato di non votare il bilancio – mandando così a casa il cento destra che proprio lui ha unito prima delle elezioni – se non si sarebbe composta la querelle sulla gestione delle strutture sportive. La questione dovrebbe essersi risolta con il clamoroso ritorno alla gestione di Sport in Novi, la società fondata dalle associazioni sportive novesi che era addirittura già stata messa in liquidazione.

L’accordo tra l’assessore Andrea Sisti e Sport in Novi sembrava raggiunto la settimana scorsa, ma alcune recenti dichiarazioni alla Stampa del segretario della Lega e nipote del sindaco Giacomo Perocchio hanno nuovamente fatto irritare i membri di sport in Novi, che avevano appena incassato le scuse del comune. 

Stamattina la conferenza di pace

Se la pace è stata fatta lo sapremo stamattina: è stata infatti convocata una conferenza stampa congiunta del comune e di Sport In Novi per le ore 11 presso il salone di rappresentanza di Palazzo Pallavicini in merito all’affidamento della gestione degli impianti sportivi. 

Tra gli altri punti all’ordine del giorno, l’approvazione delle tariffe delal tassa rifiuti e la revisione delle aliquote Imu. 

Ecco l’ordine del giorno della seduta: 

1. Comunicazioni del Presidente del Consiglio Comunale e del Sindaco. 

2. Approvazione dei verbali dei Consigli Comunali in data 30/11/2020, 7/12/2020, 9/12/2020 e 21/12/2020. 

3. Tassa rifiuti. Approvazione Piano Economico Finanziario (PEF) definitivo anno 2020 ed iniziale 2021. Approvazione tariffe Tari anno 2021. 

4. Manovra 1MU 2021. Contrasto effetto Covid sulle attività economiche —Approvazione aliquote. 5. Determinazione aliquote addizionale comunale lrpef per l’anno 2021.

6. Imposta di soggiorno. Sospensione per l’anno 2021.

7. Approvazione Documento Unico di Programmazione (D.U.P.) 2021-2023 —Nota di aggiornamento.

8. Approvazione Bilancio di Previsione 2021/2023. 

9. Approvazione della quantificazione e qualificazione delle aree da cedere e relativi prezzi di cessione per l’anno 2021. Oneri di urbanizzazione e monetizzazione delle aree per l’anno 2021. Criteri di applicazione delle tariffe. 

Per chi volesse seguire i lavori della massima assise cittadina che verrà trasmessa in diretta su youtube l’indirizzo è https://www.youtube.com/user/comunenoviligure/featured

Segui il moscone su Telegram per ricevere una notifica ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo https://t.me/ilmoscone

Condividi questo articolo

andrea vignoli

Giornalista, scrittore, insegnante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto

Contact Us