Approvata la mozione a 5 stelle, stop al glifosato

Il Consiglio regionale ha approvato la mozione presentata dal capogruppo del Movimento 5 stelle Sean Sacco, che mette lo stop all’utilizzo del glifosato e dei diserbanti chimici pericolosi nei centri abitati della Regione. 

Il documento è stato votato all’unanimità dall’aula dopo il parere favorevole espresso dall’assessore all’Agricoltura Marco Protopapa. La mozione prevede la messa al bando di qualsiasi sostanza chimica pericoloso nei centri urbani, privilegiando il diserbo meccanico o fisico in tutti i casi in cui sia possibile, compresi metodi biologici alternativi.

Ora la giunta dovrà legiferare per vietare l’uso di prodotti fitosanitari pericolosi in tutte le aree frequentate dalla popolazione, come parchi e giardini pubblici, campi sportivi, fioriere, vasi e aiuole, piste ed aree ciclabili, aree cani, campeggi, aree sosta camper, orti urbani, percorsi salute, fitness, sentieri natura, alberate stradali, aree cimiteriali, aiuole spartitraffico e rotonde, traversine tram, marciapiedi ed altro. La mozione prevede inoltre la promozione di momenti di formazione ed informazione con gli enti locali, la pubblicizzazione degli interventi di diserbo effettuati dagli enti locali e l’introduzione di sanzioni in caso di inosservanza.

Sean Sacco

Il consigliere Sacco ha espresso sui social la sua soddisfazione per l’approvazione della mozione: «Ringrazio i consiglieri regionali che hanno saputo mettere da parte le divisioni di partito in difesa di un bene superiore, la salute. Ringrazio inoltre Michelangelo Catricalà (consigliere comunale di Vercelli, Ndr) per avermi proposto questa battaglia a difesa dell’ambiente e sostenuto con dedizione e passione».

Dall’approvazione della mozione all’effettivo bando del glifosato passerà del tempo. La mozione ha impegnato la giunta a legiferare in tal senso, ora spetta a Cirio agire. 
Il glifosato è un erbicida totale non selettivo, divenuto di libera produzione nel 2001, anno in cui è scaduto il relativo brevetto di produzione, fino ad allora appartenuto alla Monsanto Company. Si tratta del diserbante più utilizzato in Italia. 

Segui il moscone su Telegram per ricevere una notifica ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo https://t.me/ilmoscone oppure per "dire la tua" scrivici su WhatsApp al numero +39 320 713 7299 (no telefonate)

Condividi questo articolo

redazione moscone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto

Contact Us