Sabbadin: scorretto snobbare un gesto civico

La consigliera comunale Cristina Sabbadin, dopo aver partecipato all’iniziativa della raccolta ecologica promossa dal gruppo “Dolci al verde”, si è rammaricata di non aver avuto nessun segnale da parte dell’amministrazione comunale di cui fa parte. Ha pubblicato sulla sua pagina Facebook il suo sfogo, che Il Moscone è lieto di ripubblicare.


Ho provato a restare “nel mio” come tendo a fare di solito. Perché ammettiamolo, non amo espormi, non amo essere al centro dell’attenzione, non amo parlare in pubblico e nemmeno alzare polemiche inutili. Io il mio cerco di farlo restando al mio posto senza troppe pubblicità inutili, in “silenzio”. Ma oggi no! Oggi “parlo” perché lo ritengo giusto perché voglio farlo e perché la giornata di oggi merita due parole.
Inizio con il dire che stamattina (sabato per chi legge, ndr) si è svolta la Raccolta Ecologica organizzata dal Gruppo “Dolci al verde”, un’iniziativa stupenda, a cui ho partecipato stra-volentieri (e alla quale ammetto avrei voluto vedere un po’ più coinvolgimento volontario locale, ma vabbè…) 
Un’iniziativa che puntava essenzialmente alla sensibilizzazione in primis all’amore e cura della nostra città attraverso un gesto umile e concreto, che mi auguro abbia almeno mandato un messaggio di esempio, per un futuro comportamento un po’ più attento e corretto di quello attuale.
Al Gruppo “Dolci al Verde” ai Lavoratori Pernigotti, ai partecipanti tutti, voglio dire Grazie! Grazie per questo meraviglioso gesto, grazie per la vostra umiltà e impegno, grazie per il coraggio (perché diciamocelo, ci vuole anche un po’ di coraggio) ma sopratutto grazie per avermi coinvolta e fatto vivere questo stupendo gruppo unito e coeso che ne è sorto… Insomma, grazie!
A qualcun’ altro invece vorrei dire che sono rimasta profondamente delusa: non una parola, una presenza, non un segno di appoggio o sostegno. Il nulla!
Mi spiace, ma soprattutto mi fa parecchio indisporre!
Non trovo corretto “muoversi” solo quando vi è un tornaconto o un beneficio “personale”, non trovo corretto fare finta di nulla.
Ma più di tutto non trovo corretto snobbare un gesto civico collettivo in virtù di non so quale posizione o ideologia da principio presa. Un gesto di considerazione dovrebbe essere un principio e se non altro un dovere morale farlo.
Detto questo, grazie ancora a tutti: grazie a chi stamattina ci ha ringraziato, grazie a chi ha aiutato, grazie a chi ha apprezzato, grazie a chi ha capito, grazie a chi c’era e a chi avrebbe voluto esserci. 

Cristina Sabbadin – Consigliere comunale di Novi Ligure – Gruppo “Solo Novi”

-------

Segui il moscone su Telegram per ricevere una notifica ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo https://t.me/ilmoscone oppure per "dire la tua" scrivici su WhatsApp al numero +39 320 713 7299 (no telefonate)

Condividi questo articolo

Cristina Sabbadin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto

Contact Us