Fornaro: urgente terminare la bonifica di Ecolibarna

Per fortuna che ogni tanto qualcuno si ricorda che a Serravalle Scrivia, a poche centinaia di metri dalla Scrivia, c’è uno dei siti più inquinati d’Italia che da decenni attende la bonifica. Stiamo parlando dell’Ecolibarna, e dell’onorevole Federico Fornaro che ha presentato una interrogazione a risposta scritta al Ministro della Transizione ecologica Roberto Cingolani, per sollecitare i lavori nel sito. 

«Risulta che le risorse finanziarie già a suo tempo stanziate a favore della messa in sicurezza del Sin Ecolibarna sarebbero attualmente non disponibili nella contabilità degli organi esecutori dei progetti. Senza tali fondi non è possibile per le strutture incaricate procedere alla programmazione, progettazione ed esecuzione degli interventi necessari al completamento delle opere per la messa in sicurezza del Sin Ecolibarna» ha dichiarato l’onorevole, capogruppo di Liberi e Uguali alla Camera dei Deputati.

Nella sua interrogazione Fornaro chiede al Ministro di approvare con urgenza un nuovo accordo di programma per la prosecuzione delle fasi di messa in sicurezza del Sin (sito di interesse nazionale) Ecolibarna. 

La Provincia di Alessandria è stata individuata quale soggetto attuatore di tutti gli interventi previsti dal precedente accordo di programma, ma risulta che le risorse finanziarie già a suo tempo stanziate a favore della messa in sicurezza di Ecolibarna non sono attualmente disponibili nella contabilità degli organi esecutori dei progetti. Senza tali fondi non è possibile per le strutture incaricate procedere alla programmazione, progettazione ed esecuzione degli interventi necessari al completamento delle opere per la messa in sicurezza. 



Segui il moscone su Telegram per ricevere una notifica ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo https://t.me/ilmoscone oppure per "dire la tua" scrivici su WhatsApp al numero +39 320 713 7299 (no telefonate)

Condividi questo articolo

andrea vignoli

Giornalista, scrittore, insegnante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto

Contact Us