Muliere: Cabella valuti se ritirare le deleghe a Delfino

Lunedì sera in consiglio comunale è accaduto qualcosa di estremamente grave. Da mesi si sta discutendo di come affrontare e tentare di risolvere una situazione pesante e difficile come quella del Consorzio Intercomunale Trasporti. Al di là delle diverse posizioni espresse sul merito, l’assessore al bilancio del comune di Novi, dottor Maurizio Delfino, ha perso un’occasione buona per tacere.
Dopo aver insultato le opposizioni e altri consiglieri della sua maggioranza, si è scagliato pesantemente nei confronti di alcuni funzionari e dirigenti della struttura comunale, rei di non aver avvallato le sue posizioni sul futuro del Cit.
Siamo di fronte ad una situazione insostenibile. L’assessore è stato nominato dal Sindaco come assessore tecnico e come tale dovrebbe comportarsi. E invece no, continua a dispensare giudizi e insulti nei confronti di chiunque. Passi la polemica politica, ma si eviti di insultare in consiglio comunale dipendenti e i dirigenti del nostro Comune.
Visto che è stato nominato direttamente dal Sindaco, il Sindaco dica qualcosa e soprattutto valuti serenamente se revocare le deleghe ad un assessore che ha dimostrato poco rispetto nei confronti di molti.
Un assessore, soprattutto se è tecnico ed esterno, non avendo partecipato alle elezioni, dovrebbe amministrare e non fare altro. La nostra città non aveva certo bisogno di assistere a questo triste spettacolo.



Segui il moscone su Telegram per ricevere una notifica ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo https://t.me/ilmoscone oppure per "dire la tua" scrivici su WhatsApp al numero +39 320 713 7299 (no telefonate)

Condividi questo articolo

Rocchino Muliere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto

Contact Us