Alessandria, il consiglio comunale alla scoperta della realtà carceraria

Il consiglio comunale di Alessandria è convocato, in presenza o in video conferenza, per confrontarsi su di un unico punto all’ordine del giorno: “Approfondimento della realtà delle carceri alessandrine“. Il Consiglio Comunale è convocato in seduta aperta per il giorno Mercoledì 30 giugno 2021 alle ore 18.00 presso la Sala Consiliare. 
Ad Alessandria sono presenti due importanti realtà carcerarie: il “Cantiello e Gaeta”, noto anche come Don Soria, in centro città e il carcere di San Michele, alla periferia della città.
Alla fine delle scorso anno le due carceri di Alessandria contavano rispettivamente 181 (Don Soria) e 320 (San Michele) detenuti. 

Secondo il “Quinto dossier delle criticità strutturali logistiche delle carceri piemontesi” redatto dai garanti delle persone detenute, in Alessandria esistono gravi ciriticià in particolare per il carcere Don Soria. «Per anni come Garanti abbiamo, non provocatoriamente e per senso di responsabilità, proposto la definitiva chiusura e destinazione ad altri usi del vecchio edificio che ospita la Casa Circondariale Don Soria», recita il documento che è scaricabile a questo indirizzo http://www.ristretti.it/commenti/2020/dicembre/pdf9/dossier_piemonte.pdf



Segui il moscone su Telegram per ricevere una notifica ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo https://t.me/ilmoscone oppure per "dire la tua" scrivici su WhatsApp al numero +39 320 713 7299 (no telefonate)

Condividi questo articolo

redazione moscone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto

Contact Us