Arquata, il centro destra si spacca. Guerra scende in campo contro Basso

Si complica la partita per il sindaco uscente di Arquata Scrivia Alberto Basso. In questi giorni il paese è stato tappezzato di manifesti elettorali da parte di Enzo Guerra, pizzaiolo ed allevatore, già consigliere per due mandati nelle file del centro destra.
Il centro destra si presenta così diviso alle elezioni comunali, come aveva fatto quasi venti anni fa il centro sinistra, che aveva perso le elezioni pur avendo oltre il 60% dei voti. “È ora di cambiare, torniamo a parlare di Arquata” è lo slogan che Guerra ha messo nei manifesti. Chi sicuramente non si dispera per la candidatura di Guerra è Federico Braini, candidato unico del centro sinistra, che si presenta finalmente con un solo candidato dopo tante divisioni. Le elezioni amministrative si terranno il 3 e 4 ottobre.

Il manifesto affisso in questi giorni ad Arquata che annuncia la candidatura di Enzo Guerra
-------

Segui il moscone su Telegram per ricevere una notifica ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo https://t.me/ilmoscone oppure per "dire la tua" scrivici su WhatsApp al numero +39 320 713 7299 (no telefonate)

Condividi questo articolo

redazione moscone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto

Contact Us