Arquata, ecco i programmi elettorali. Come sempre, c’è chi copia

Sono stati presentati i programmi delle tre liste che si contenderanno la vittoria nelle elezioni comunali di Arquata. Il più corposo è il programma del Sindaco uscente Alberto Basso, che arriva a 51 pagine. Lo segue Federico Braini, alla guida della lista “Noi per Arquata” con 17 pagine. Chi chiede ai suoi lettori/elettori di leggere meno è Enzo Guerra, che si è fermato a 12 pagine. 
Come sempre, c’è chi non resiste alla tentazione di copiare. La comodità di andare su internet in cerca di ispirazione è troppo bella. Ma la competizione ad Arquata è già accesa, e spunta ovviamente fuori lo “smanettone” che non resiste ad andare a vedere se qualcuno dei candidati ha copiato. 

È proprio il terzo incomodo, Enzo Guerra, quello beccato a cercare “ispirazione”: forse per ribattere che lui non è il secondo candidato di una destra arquatese spaccata, ampli brani del suo programma sono identici a quanto già depositato da Marco Cavicchioli, candidato sindaco a Biella per il Pd. 

Come al solito, la rete aiuta, ma la rete “frega” anche. Anche nelle elezioni novesi del 2019 un candidato era stato beccato a “copiare”. 

Se siete interessati a leggere le proposte dei tre candidati, eccovi i programmi:



Segui il moscone su Telegram per ricevere una notifica ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo https://t.me/ilmoscone oppure per "dire la tua" scrivici su WhatsApp al numero +39 320 713 7299 (no telefonate)

Condividi questo articolo

redazione moscone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto

Contact Us