‘Ndrangheta, l’antimafia confisca beni per 2 milioni a Sofio e Grutteria

Il Tribunale di Reggio Calabria ha disposto la confisca dei beni riconducibili a Orlando Sofio e Marianna Grutteria: l’intero capitale sociale e patrimonio aziendale di un’impresa operante nel settore delle pulizie industriali e civili, di un fabbricato e di un terreno siti in provincia di Alessandria, nonché di conti correnti, beni mobili registrati e posizioni finanziarie riconducibili agli interessati per un valore complessivo di 2 milioni di euro. orlando

Marianna Grutteria

I due novesi (Orlando è di Novi, Grutteria di Serravalle) erano stati arrestati nel 2016 nell’ambito dell’operazione Alchemia che aveva svelato le trame della cosca Raso-Gullace-Albanese sul nord-est. 

Orlando era stato ritenuto l’uomo di fiducia del boss Carmine Gullace nel nord italia. Entrambi di origine calabrese, Sofio e Grutteria sono stati condannati nel luglio 2020 per associazione a delinquere semplice, senza l’aggravante mafiosa, nel processo “Alchemia”. A Sofio sono stati inflitti 5 anni e 3 mesi di carcere, mentre alla sua compagna 3 anni di reclusione.

Orlando Sofio

I pm hanno fatto appello perché secondo la Divisione investigativa Antimafia i due imputati dovrebbero essere condannati anche con l’aggravante dell’associazione mafiosa perché ritenuti organici alle cosche Raso-Gullace-Albanese e Gagliostro-Parrello. Orlando Sofio avrebbe gestito le imprese riconducibili alla ‘ndrangheta ed era considerato dalla Dia l’accompagnatore e “telefonista” del boss Carmelo “Nino” Gullace, mentre la Grutteria sarebbe stata, secondo gli inquirenti, a completa disposizione delle cosche di Palmi.

Un dossier sull’operazione Alchemia


Segui il moscone su Telegram per ricevere una notifica ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo https://t.me/ilmoscone oppure per "dire la tua" scrivici su WhatsApp al numero +39 320 713 7299 (no telefonate)

Condividi questo articolo

andrea vignoli

Giornalista, scrittore, insegnante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto

Contact Us