“Sotto il cielo”, letture per vivere il Parco Castello

Riprenderanno giovedì 7 ottobre le iniziative del comitato “Sotto il cielo”, nato con l’obiettivo di far vivere il parco castello di Novi e gli spazi aperti in generale attraverso la lettura condivisa. 
Il progetto avrebbe dovuto prendere il via lo scorso 21 novembre in occasione della giornata dell’albero ma, a causa della pandemia, si è partiti solamente a maggio. 
Tra i promotori dell’iniziativa Giada Incardona della libreria La Bottega del San Coniglio in piazza Carenzi e Alessandra Cassinelli, figlia di Attilio, famoso illustratore che oggi ha scelto Novi come casa e che ha omaggiato l’iniziativa regalando il logo che la rappresenta: un albero semplice dai tratti marcati, tipici del suo stile, un’icona che cambia ad ogni incontro e si allinea allo scorrere delle stagioni. 

Il logo dell’iniziativa disegnato da Attilio Cassinelii

Appuntamento quindi, dopo la pausa estiva, per giovedi 7 alle 17 al San Coniglio. Letture e passeggiata tutti insieme fino al parco, non solo per passare tempo prezioso in questo spazio ancora non vissuto come dovrebbe, ma anche per conoscere e far conoscere soprattutto ai bambini la sua flora.
Attilio è da sempre sensibile alle tematiche ambientali, che ha riportato spesso nelle sue pubblicazioni. Artista dal tratto distinto ma semplice, negli anni 70, trovò nelle nostre campagne il luogo ideale dove passare il tempo in famiglia lontano dalla città.
Sotto il cielo vuole quindi riprendere questo legame tanto caro ad Attilio e proporre attività per un’educazione outdoor che coinvolga le famiglie, creando e rafforzando legami attraverso la lettura.
L’obiettivo dei promotori è creare consuetudine negli incontri, in estate e in inverno, perché non si possono celebrare gli alberi una volta all’anno. 



Segui il moscone su Telegram per ricevere una notifica ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo https://t.me/ilmoscone oppure per "dire la tua" scrivici su WhatsApp al numero +39 320 713 7299 (no telefonate)

Condividi questo articolo

Benedetta De Paolis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto

Contact Us