Provincia, ecco le liste. A destra conta in casa tra Chessa e Gatti

Saranno presentate entro domenica le liste dei candidati alla carica di Presidente della Provincia di Alessandria. Contestualmente avrà luogo l’elezione del nuovo consiglio provinciale. 

Le liste (ancora ufficiose) dovrebbero essere le seguenti: 

Domenico Miloscio

Centro sinistra (Pd, Movimento 5 stelle, Art 1, liste civiche):
Candidato presidente: Domenico Miloscio, sindaco di Pozzolo Formigaro. 
Candidati al consiglio provinciale: 
Barisone Andrea,  sindaco di Molare (35 anni) 
Zaccone Teresa, consigliere comune di San Giorgio Monferrato (62 anni)
Moccagatta Valeria, assessore a Rocca Grimalda (52 anni) 
Laguzzi Giorgio, assessore a Fresonara (37 anni)
Chiappino Vanessa, consigliera comunale a Castellazzo Bormida (24 anni) 
Masini Mariangela, consigliera comunale a Frugarolo (61 anni) 
Pastorino Claudio, sindaco di Prasco (57 anni)
Pavese Giuseppe, sindaco di Giarole (67 anni) 
Gandi Martino, consigliere a Pontecurone (23 anni). 

Enrico Bussalino

Centro destra (Lega, Fratelli d’Italia, Forza Italia):
Candidato presidente: Enrico Bussalino, sindaco di Borghetto Borbera
Antonella Cermelli, sindaco di Casalcermelli
Francesca Chessa, consigliere a Novi Ligure
Tania Cometti, consigliere a Valenza
Eleonora Gatti, consigliere a Novi Ligure
Matteo Gualco, sindaco di Paderna
Gian Paolo Lumi, consigliere di Alessandria
Federico Riboldi, sindaco di Casale
Benedetto Riccobono, consigliere di Casale
Maurizio Sciaudone, consigliere di Alessandria
Cristian Scotti, sindaco di Isola Sant’Antonio
Anna Sgheitz, consigliere a Tortona
Stefano Zoccola, consigliere a Occimiano

Alla elezione di presidente e consiglio provinciale partecipano, sia come candidati che come elettori, solo i sindaci e i consiglieri comunali della provincia. Per garantire il diritto di rappresentanza dei cittadini, il loro voto è associato ad un “peso” che dipende dal numero di aitanti del loro comune.
In base a questo, è facile prevedere il risultato del voto: visto che la maggior parte dei comuni, e sopratutto i grandi, è amministrato dal centro destra, ne consegue che se i consiglieri obbediranno agli ordini di scuderia, a vincere sarà Bussalino. 
Al di là di questo, destra e sinistra hanno usato principi diversi per la formazione delle liste. Per il centro sinistra si è privilegiata la rappresentanza dei territorio, andando a costruire una lista formata esclusivamente da amministratori di piccoli centri della provincia. A destra invece scendo in campo i Big, come il sindaco di casale e tanti consiglieri dei centri zona. 
Derby tutto novese tra Francesca Chessa (fratelli d’Italia) e Eleonora Gatti (Lega). Una conta che rispecchia le tensioni interne al consiglio comunale novese. 



Segui il moscone su Telegram per ricevere una notifica ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo https://t.me/ilmoscone oppure per "dire la tua" scrivici su WhatsApp al numero +39 320 713 7299 (no telefonate)

Condividi questo articolo

Red

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto

Contact Us