Progetto Legalità, tra poco la diretta dal Ciampini con Maria Grazia Mazzola

Oggi pomeriggio, alle 15,30 all’interno della seconda edizione del progetto “Educazione alla legalità e al contrasto delle mafie” gli studenti del Ciampini-Boccardo di Novi Ligure saranno in collegamento con la giornalista Maria Grazia Mazzola che da oltre trent‘anni si occupa di mafia, con inchieste tv non solo sulle mafie italiane ma anche estere. Al suo attivo ha una grande quantità di articoli e interviste su questa problematica e ha ricevuto numerosi riconoscimenti.
Maria Grazia Mazzola nasce a Palermo, dopo la laurea in scienze politiche internazionali, nel 1984, collabora con il quotidiano l’Ora di Palermo e poi con la sede regionale Sicilia della Rai fino a Samarcanda, Tg1, Report, Ballarò, Annozero. Il 9 febbraio 2018, mentre stava realizzando un’inchiesta dal titolo “Ragazzi dentro”, sull’attività dei clan del quartiere libertà a Bari che affiliano i ragazzini, è stata aggredita dalla boss di mafia Monica Laera, finendo in pronto soccorso con lesioni accertate all’orecchio sinistro. La procura di Bari riconosce l’aggravante mafiosa, la minaccia di morte, le lesioni, l’aggressione fisica. Il 29 ottobre 2021 ha ricevuto il “Premio Nazionale Paolo Borsellino” per la sezione giornalismo. Recentemente è andato in onda il suo Speciale TG1 “Fine pena”, sulla incostituzionalità dell’ergastolo ostativo dopo le sentenze della CEDU e della Corte Costituzionale: anche gli ergastolani ostativi potranno accedere ai permessi premio e alla libertà condizionale senza collaborare con la giustizia. La giornalista ha ricostruito tutte le fasi che hanno portato all’istituzione di questo regime detentivo straordinario, dalle stragi di mafia ad oggi, alla luce di questo cambiamento.
L’appuntamento, sarà trasmesso in diretta streaming sul canale YouTube dell’Istituto (vedi sotto). Chiunque volesse intervenire, commentare e/o rivolgere qualche domanda alla nostra ospite potrà farlo attraverso la chat durante la diretta.



Segui il moscone su Telegram per ricevere una notifica ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo https://t.me/ilmoscone oppure per "dire la tua" scrivici su WhatsApp al numero +39 320 713 7299 (no telefonate)

Condividi questo articolo

Red

Torna in alto

Contact Us