Ci sarebbe il leghista novese Chicco Soro dietro al sito che ha definito Sassoli “un parassita”

Uno dei siti più famigerati nella diffusione di bufale, fake news e teorie no-vax è il sito mag24.es con sede a Lanzarote. Un sito che ha accolto la notizia della morte del presidente del parlamento europeo David Sassoli quasi con entusiasmo, definendolo un “parassita” e un “personaggio semplicemente vergognoso” a causa dell’impegno del politico Dem a favore della campagna vaccinale. 
Mag24 è un sito che cerca di monetizzare i lettori attraverso inserzioni pubblicitarie ma cercando di non far sapere chi c’è dietro, chi trae profitti dalla pubblicità sulle sue pagine. Ma grazie a Francesco Lancia, conduttore di Radio Deejay, si è scoperto che dietro al sito spagnolo c’è una vecchia conoscenza dei novesi: Francesco “Chicco” Soro, già consigliere comunale per la Lega a Novi, candidato al consiglio regionale e già arrestato per spaccio di stupefacenti. 

Francesco Lancia ha condotto una lunga ricerca per capire chi ci fosse dietro al sito, che aveva volgarmente attaccato la sua compagna quando la stessa era stata vittima di una emorragia cerebrale. 
Chicco Soro era tra i redattori del sito www.lanovichevorrei.it a sostegno di Gigi Moncalvo. I contenuti pubblicati da quel sito al tempo della campagna elettorale 2009 hanno portato varie condanne a Moncalvo.

Tutti i dettagli della sua ricerca li potete leggere in questo ottimo articolo dello stesso Lancia: https://medium.com/@mrbandian/dont-fuck-with-ciccio-af5b9b29d79e

L’articolo dell’arresto di Soro


Segui il moscone su Telegram per ricevere una notifica ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo https://t.me/ilmoscone oppure per "dire la tua" scrivici su WhatsApp al numero +39 320 713 7299 (no telefonate)

Condividi questo articolo

Red

Torna in alto

Contact Us