Arriva a Novi la giornata del Tibet. Sisti si ricorderà di andare a prendere la bandiera?

Correva l’anno 2002 e l’allora presidente del consiglio comunale Gianni Malfettani metteva ai voti una mozione presentata da Andrea Sisti, giovane consigliere di Forza Italia, a proposito del Tibet. 
Nella mozione veniva chiesto alla Cina il rispetto dei diritti del popolo tibetano, ed in segno di solidarietà nei confronti del Tibet, si decideva di esporre ufficialmente la bandiera del Tibet, a fianco a quella dell’Italia e dell’Europa, fino a quando il Tibet non fosse stato liberato. 
La mozione venne votata all’unanimità da tutti i consiglieri. 

Un impegno solenne che è stato rispettato per 17 anni, fino a quando la sala del consiglio comunale presso Palazzo Pallavicini non è divenuta inagibile e la vecchia bandiera è rimasta lì, dimenticata. 
Una dimenticanza a cui forse si porrà rimedio. Del resto, nell’impossibilità di andare a riprendere quella dimenticata, se ne poteva acquistare una nuova: su Amazon ne vendono a 7,95€ spedizione compresa. 
Le mozioni approvate dal consiglio comunale vanno rispettate fino a quando il consiglio stesso non le revoca, e non ci risulta che la mozione sul Tibet, che impegna il comune a esibirne la bandiera in occasione delle sedute consiliari, sia mai stata revocata. A meno che la questione dell’oppressione del Tibet non sia stata risolta, ma non ci risulta.
L’assessore Sisti, lo stesso che venti anni fa ottenne l’esposizione della bandiera ha organizzato per martedì 22 febbraio la “Giornata per il Tibet”. Un evento che prevede due iniziative.

Andrea Sisti

La prima è una conferenza che prenderà il via alle ore 10 al Museo dei Campionissimi dal titolo “Tibet, il cuore dell’Asia. La questione tibetana tra storia e cultura”. All’incontro saranno presenti alcuni tra i massimi esperti della questione tibetana: Tseten Longhini, Presidentessa della Comunità tibetana in Italia, Piero Verni, giornalista, scrittore e biografo del Dalai Lama, Claudio Cardelli, Presidente dell’Associazione Italia-Tibet. Inoltre si collegheranno da remoto gli onorevoli Matteo Luigi Bianchi, Vice Presidente della Commissione Politiche dell’Unione Europea e Luciano Nobili, Presidente dell’intergruppo parlamentare per il Tibet.


La giornata proseguirà nel pomeriggio con la presentazione del libro di Piero Verni “Il sorriso e la saggezza. Dalai Lama, biografia autorizzata”, che si terrà alle ore 17,30 nel Salone di Rappresentanza di Palazzo Pallavicini (via Paolo Giacometti, 22). Con l’autore dialogherà l’Assessore alla Cultura, Andrea Sisti.

«Con questo importante evento – ha dichiarato l’Assessore Sisti – l’Amministrazione Comunale intende favorire il dibattito sui grandi temi dell’attualità internazionale, rivolgendosi soprattutto alle scuole e ai giovani. Sulla questione tibetana, ricordo che Novi è stata tra le prime città a chiedere un’effettiva autonomia del Tibet e ad esigere la garanzia di libertà civili e religiose in quel paese così importante per la geopolitica dell’Asia, oltre alla piena tutela della sua cultura millenaria e del fragile ecosistema del territorio».

Sisti si ricorderà di recuperare una bandiera? 



Segui il moscone su Telegram per ricevere una notifica ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo https://t.me/ilmoscone oppure per "dire la tua" scrivici su WhatsApp al numero +39 320 713 7299 (no telefonate)

Condividi questo articolo

Red

Torna in alto

Contact Us