Arriva la birra tedesca made in Pasturana

Cristiano, Pierluigi, Simone e Stefano. Quattro amici che, uniti dall’amore per la birra, nel 2009 hanno dato vita al loro birrificio, fatto di prodotti buoni, artigianali e originali. A guidarli anche il desiderio di ritrovare la tradizione del passato, quando i paesi possedevano realtà artigianali a filiera corta.

Birra Pasturana trova già forte nel nome la radicalizzazione nel territorio, dove la birra è riuscita a farsi strada nonostante le terre, qui, siano principalmente votate al vino. 
L’ultimo progetto, partito lo scorso autunno, si chiama Filo Spinato. Nato dalla collaborazione con il giovane birraio locale Lorenzo Mascherini, ha come obiettivo proporre birre inconsuete, sperimentali nella tecnica e nel gusto, un po’ fuori dai canoni standard del birrificio. 

Dopo American Pale Ale e New School IPA, verrà presentata Munich Helles «La presentazione della nuova birra sarà in contemporanea giovedì 17 marzo presso il Concordia Bross di Pasturana e il Saint George Pub di Novi – spiega il mastro birraio Simone Sparaggio – Munich Helles porta per la prima volta nei serbatoi del nostro birrificio la bassa fermentazione, caratteristica che riporta subito chi la assapora ai gusti delle classiche birre bionde, le lager tedesche bionde e beverine. Si rifà infatti allo stile della Baviera essendo una birra dorata, dalla schiuma persistente e cremosa, perfetta per cene in compagnia e viaggi in Germania ad occhi chiusi».



Segui il moscone su Telegram per ricevere una notifica ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo https://t.me/ilmoscone oppure per "dire la tua" scrivici su WhatsApp al numero +39 320 713 7299 (no telefonate)

Condividi questo articolo

Benedetta De Paolis

Torna in alto

Contact Us