La novità: si potrà assistere ai lavori della Consulta al Commercio, artigianato e agricoltura

L’annuncio lo ha dato il sindaco sulla sua pagina facebook: “La Consulta al Commercio si apre ancora di più alla cittadinanza e ai suoi commercianti. Nell’ultima riunione infatti si è deciso all’unanimità che i commercianti, artigiani e agricoltori possono assistere, a partire dal 2022, alle riunioni della Consulta”. 

La Consulta per il Commercio l’Artigianato e l’Agricoltura è stata costituita dall’allora assessore al commercio Pino Dolcino ed è presieduta da Barbara Gramolotti (nella foto). 
Ora arriva, anche attraverso un apposito comunicato stampa dell’amministrazione, la “novità”. Si potrà assistere ai lavori della commissione.  Commercianti, agricoltori, artigiani, ora a Novi Ligure avete una occasione in più: potete assistere alle riunioni di una consulta comunale. 
La consulta è costituita da Barbara Gramolotti (Presidente), Giacomo Repetto (segretario senza diritto di voto), Massimo Merlano e Lucia Ferrando (Ascom), Nadia Maffeo e Alessandro Marruchi (Associazione Novinterzapagina), Paolo Ventura e Paola Boccardo (Confederazione Nazionale Artigiani), Andrea Piccaluga (Coldiretti), Quattordio Tiberio e Basso Daniela (Confagricoltura), Vito Mininno e Mattia Grosso (Confartigianato), Patrizia Rebora e Giovanni Lamberti (Confesercenti), Fabrizio Stasi e Monica Canepa (Consorzio Il Cuore di Novi), Marco Barbagelata e Antonio Donà (Pro Loco Castello), Maurizio Fava e Massimo Montessoro (Soms Novi). Partecipano alle riunioni anche due consiglieri comunali (Luisa Baruffa e Moro Stefano) e l’assessore al commercio, ma senza il diritto di voto. 



Segui il moscone su Telegram per ricevere una notifica ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo https://t.me/ilmoscone oppure per "dire la tua" scrivici su WhatsApp al numero +39 320 713 7299 (no telefonate)

Condividi questo articolo

Red

Torna in alto

Contact Us