Novi, anziani in coda sotto il sole per la quarta dose

Mentre in questa estate improvvisa il termometro supera abbondantemente i 30 gradi nelle ora centrali della giornata, a Novi i cittadini, tra cui molti anziani, sostano in coda sotto il sole per la quarta dose. 

Questo succede tutti i giorni presso il distretto sanitario di via Papa Giovanni, dove non è disponibile per i vaccinandi una sala di attesa al coperto e le persone in coda, anche per svariate ore, debbono aspettare sul marciapiede, lungo la strada. 
Un bell’esempio di disorganizzazione, dopo la campagna vaccinale presso il centro fieristico comunale. 

I cittadini che si recano a ricevere la quarta dose di vaccino sono anziani, ed è irrispettoso nei loro confronti costringerle a attendere ora al sole, senza nessun conforto. Nei giorni scorsi gli accompagnatori sono riusciti a prelevare delle sedie dall’interno del distretto sanitario, in modo da poter permettere agli anziani in coda di poter attendere il proprio turno seduti. 

«È una situazione da terzo mondo – ci ha detto la figlia di una 80enne in coda – ressa, sole, caldo, in attesa che il personale si affacci sulla strada e urli il nome della persona che è di turno alla vaccinazione, alla faccia della privacy». 
Ci segnalano anche tempi di attesa superiori alle due ore.



Segui il moscone su Telegram per ricevere una notifica ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo https://t.me/ilmoscone oppure per "dire la tua" scrivici su WhatsApp al numero +39 320 713 7299 (no telefonate)

Condividi questo articolo

Red

Torna in alto

Contact Us