“Ritratti d’Italia”, il nuovo progetto editoriale sul turismo di McArthurGlen

Serravalle Designer Outlet, insieme con Touring Club Italiano – l’associazione non profit che si occupa da oltre centoventi anni di turismo, cultura e ambiente – ha sviluppato il progetto Ritratti d’Italia, il cui obiettivo è quello di posizionare il Designer Outlet quale destinazione di shopping all’interno di una più ampia offerta turistica rivolta a viaggiatori nazionali ed internazionali.

Consapevole della propria responsabilità nei confronti delle comunità in cui opera, da sempre supportate anche con lo sviluppo di progetti a favore delle attività economiche locali e in particolare nei settori recettivi e nel food&beverage, il gruppo McArthurGlen ha sviluppato questa nuova iniziativa che aspira a portare un impatto positivo ai territori in cui ha costruito le proprie destinazioni di shopping.

A differenza di progetti come quello di ThinkSerravalle – che continua ad operare con successo e rimane punto di riferimento per la crescita turistica del territorio – “Ritratti d’Italia”, ha un respiro nazionale, perché raccoglie sotto un denominatore comune, l’offerta turistica territoriale di tutti e 5 i Centri italiani di McArthurGlen, e ne massimizza le potenzialità di comunicazione, grazie alla competenza turistica e alla valenza reputazionale di Touring Club.

Siamo felici di poter presentare il progetto “Ritratti d’Italia” in collaborazione con Touring Club Italiano, che rappresenta un nuovo importante tassello nel puzzle delle attività di McArthurGlen atte a valorizzare e promuovere il patrimonio turistico offerto dal territorio in cui opera” – ha dichiarato Matteo Migani, General Manager di Serravalle Designer Outlet – “Serravalle, così come gli altri Designer Outlet del Gruppo, rappresenta una destinazione per il tempo libero, non solo per il turismo internazionale, ma anche per i visitatori nazionali. Con questa iniziativa vogliamo creare nuove occasioni per una visita al nostro Centro contribuendo, allo stesso modo, allo sviluppo turistico del territorio in un’ottica più ampia di crescita della destinazione”.
Il progetto, di natura spiccatamente editoriale, vedrà la produzione da parte di Touring Club di contenuti turistici di altissima qualità, che saranno comunicati attraverso i canali di entrambi i partner. 

Per Serravalle saranno pubblicati tre itinerari, volti a suggerire al viaggiatore percorsi di interesse culturale, paesaggistico o sportivo sul territorio dell’Alto Monferrato e nelle direttrici nord – sud in avvicinamento al Centro, per indurlo ad una sosta o ispirarlo ad una giornata dio svago e shopping:

  1. Turismo slow sulle orme di Fausto Coppi: qui ripercorriamo le strade dove il grande campione si è formato atleticamente e i luoghi che gli sono appartenuti: la casa-museo a Castellania, i percorsi sulla “Rampina”, il museo dei Campionissimi di Novi. Quindi si spazia sulle opportunità culturali: Il museo del divisionismo di Tortona e gli studi di pittura di Volpedo.
  1. Le tre perle del Tigullio: visita a Camogli, San Fruttuoso : per chi si muove dal Sud non può mancare un itinerario nella bella Liguria con una visita ad alcuni dei suoi gioielli.
  1. Una passeggiata a Pavia e visita alla Certosa : sulla strada da Milano a Serravalle, una sosta a Pavia e alla sua Certosa sono doverose per il turista accorto. In questo itinerario il Touring Club ci offre l’opportunità di conoscere meglio il complesso monumentale edificato da Gian Galeazzo Visconti nel XIV secolo. 


Segui il moscone su Telegram per ricevere una notifica ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo https://t.me/ilmoscone oppure per "dire la tua" scrivici su WhatsApp al numero +39 320 713 7299 (no telefonate)

Condividi questo articolo

Red

Torna in alto

Contact Us