La politica cittadina si apre ai giovani e all’ambiente

Le forze politiche locali stanno intensificando l’azione di contatto con il pubblico con iniziative piuttosto interessanti, sostituendo alla propaganda l’ascolto di proposte e suggerimenti del pubblico. Un dialogo che è un modo nuovo di proporsi.
Aveva iniziato già nel pieno della trascorsa estate il Partito Demcratico, su iniziativa del direttore dell’ormai famoso “Il Moscone” , diventato un vero e proprio strumento di informazione e di suggerimenti on line.
Martedì sei corrente mese, si è presentato al pubblico locale anche il Movimento Cinque Stelle con una iniziativa interessante ed attuale. Lo ha fatto nell’auditorium del For.Al con l’esplicitazione della transizione ecologica, l’utilizzo delle fonti rinnovabile nel contesto dello sviluppo delle comunità energetiche e suoi innegabili vantaggi, sia dal punto di vista della riduzione del risparmio delle fonti energetiche fossili sia per per la riduzione dei costi delle bollette con una incentivazione per gli utenti.
Il consigliere regionale Sean Sacco, vice presidente della commissione Ambiente, ne ha dato una minuziosa descrizione, con illustrazione video grafica; affiancato dalla dott.ssa Lucia Zippo, già consigliere comunale, per la parte economica e fiscale.
Paolo Coscia invece, esperto di razionalizzazione energetiche, ha esposto le incongruenze del teleriscaldamento. ha evidenziato che per funzionare ha bisogno di una notevole quantità di energia, sia per la produzione sia per il trasporto e le inevitabili perdite termiche. Ha inoltre dato una dimostrazione numerica della sconvenienza economica del termovalorizzatore.
Il folto e competente pubblico ha risposto positivamente, dando ampio contributo con richiesta di chiarimento e suggerimenti. E’ stata una conferenza essenzialmente tecnica per informare i cittadini delle
possibilità che si stanno concretizzando per ovviare agli eccessivi costi conseguenti a l’insensata guerra che prospetta un futuro molto incerto.

Un’altra notevole iniziativa politica di ascolto si è stata realizzata dalla coalizione di centro sinistra il sette dicembre presso i locali della centro sportivo “ l’All Season” di via Pinan Cichero: “un microfono aperto” per dare spazio e voce ai giovani per consentire, loro, proposte e suggerimento su cosa si aspettano per superare questo momento di sbandamento politico che ha portato allo scioglimento del consiglio comunale.
Numeroso il pubblico molto qualificato e interessato, ma soprattutto la presenza di un folto gruppo di giovani di ambo i generi, molto preparato con idee chiare su posizioni come :scuola, i trasporti , le competenze e in questo devo dire che il genere femminile ha esposto idee chiare, dimostrando di avere una visione più marcata.
Ma l’intervento più interessante, lo ha esposto Daniele Mascia, un giovane operatore del centro sinistra, sempre attento alle registrazioni video, il quale ha rigettato un modo di agire: la definizione “giovani” come un uso improprio che la politica adopera nel rivolgersi ad una categoria di cittadini minoritaria e rilegarli ad un ruolo marginale, ponendo scarsa attenzione alle loro necessità.
Costoro che dagli anni ottanta sono stati lentamente ignorati, considerati bamboccioni , nullafacenti e di scarsa volontà di inserirsi nel tessuto produttivo, preferendo la comoda vita sotto l’ala dei genitori.
Colpevolizzando la classe politica che rivolge la massima attenzione alla più numerosa popolazione anziana e sollecitando i giovani affinché acquistino consapevolezza e decisione nell’esporre le loro idee e devono lottare affinché siano considerate in quanto idee e proposte in un confronto costruttivo e non con una benevole supponenza.
L’esposizione è stata molto articolata e sicuramente ha dato una scossa alla vecchia nomenclatura della sinistra ma è interessante per tutta la politica. Che sia il segno dell’inizio di riflessione per una presa di distanza dal fazioso neoliberismo?

Condividi questo articolo

Francesco Giannattasio

Un pensiero su “La politica cittadina si apre ai giovani e all’ambiente

I commenti sono chiusi.

Torna in alto

Contact Us