La scuola media Boccardo per la giornata della memoria

Molte scuole della provincia hanno voluto ricordare, con una serie di eventi e manifestazioni, la giornata della memoria, Venerdì 27 gennaio, fra queste degna di menzione è l’iniziativa della scuola media “Boccardo” di Novi Ligure che con parole e musica ha voluto ricordare una tragedia mondiale, il cui ricordo è quanto mai doveroso, monito per tutte le generazioni presenti e future.

Una cerimonia breve ma molto intensa: i ragazzi delle classi 1b, 1d e 3d, sapientemente preparati dalle professoresse di lettere Sara Massobrio e Marilena Rofrano hanno presentato al numeroso pubblico presente letture e momenti di riflessioni, intervallati dalla musica proposta dall’orchestra “note di classe” della sezione E ad indirizzo musicale che ha eseguito, oltre ai loro pezzi di repertorio quali l’inno nazionale e l’inno alla gioia, musiche della tradizione ebraica.

Alla cerimonia hanno collaborato la professoressa Ruth Cabella che ha realizzato e allestito una piccola mostra di lavori artistici sul tema dell’olocausto, la professoressa Gisella Boero, direttore dell’orchestra, e i docenti di strumento Andrea Serrapiglio, Adriano Marchelli, Marta Marsaglia e Stefano Rocca.

Un ringraziamento particolare al dottor Mariano Santaniello, presidente dell’Isral e alla dottoressa Chiara Vignola, direttrice del museo dei Campionissimi, per la loro presenza.

Ti è piaciuto questo articolo? Offrici un caffè con Ko-Fi

Segui il moscone su Telegram per ricevere una notifica ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo https://t.me/ilmoscone

Moscone

Torna su

Contact Us