Serravalle, vandalizzata la targa alle memoria di Berthoud

Nella notte scorsa a Serravalle Scrivia la targa posta in memoria di Mario Roberto Berthoud è stata vandalizzata con della vernice nera (nella foto).

La targa era stata posta pochi giorni fa, in occasione del giorno della memoria, nel luogo dove il partigiano e antifascista più attivo della valle Scrivia venne arrestato dai fascisti il 28 dicembre 1944.
Consegnato alle SS di Siegfred Engel e condotto a Genova, Bertoud venne torturato per fargli rivelare le informazioni in suo possesso, ma non tradì mai i propri compagni. Morì il 29 gennaio del 1945 in seguito alle sevizie subite. Il suo corpo fu recuperato dalla famiglia solo dopo la guerra: ora riposa nel Mausoleo dei Caduti per la libertà di Serravalle.

Non è chiaro al momento se alla base del gesto ci sia un movente politico oppure se si tratti il gesto di una persona squilibrata. Oppure, che si tratti di entrambe le cose contemporaneamente.

Ti è piaciuto questo articolo? Offrici un caffè con Ko-Fi

Segui il moscone su Telegram per ricevere una notifica ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo https://t.me/ilmoscone

Moscone

Un commento su “Serravalle, vandalizzata la targa alle memoria di Berthoud

  1. Troppi buonismi e troppi regali dal 1945 in poi.
    E ci risiamo.
    Pensare che sarebbe bastato applicare le leggi, già molto generose con i colpevoli del genocidio.

Comments are closed.

Torna su

Contact Us