Vanja in TV per i baci novesi

Chi ha inventato i baci di dama, Novi o Tortona? La diatriba va avanti da più di un secolo e Giovanni “Vanja” Lasagna è certo (e noi con lui) che i primi baci di dama hanno visto la luce in quel di Novi. 
Prima di essere uno showman, Giovanni Lasagna è un pasticcere, erede di una lunga tradizione di pasticceria. È proprio nelle vesti di pasticcere che sarà ospite della trasmissione Studio Aperto Mag domani, sabato 20 agosto, alle ore 19.30. 

Gli operatori della televisione si sono recati nel laboratorio di Lasagna e lo hanno ripreso mentre prepara i suoi famosi baci di dama, con la ricetta originale lasciatagli dal nonno Giovanni. 
La discussione della paternità sui baci di dama va avanti da tempo, dicevamo, ma è una discussione che ormai è giunta a conclusione: i primi baci di dama vennero realizzati nella cucina di Villa Pomela, alla fine dell’800, dal pasticcere Augusto Manelli. Particolare non da poco, nella cucina di Villa Pomela, lavorava anche Rosa Traverso, bisnonna di Vanja. 

Manelli, dopo Villa Pomela, si recò a lavorare nella pasticceria Vercesi di Tortona, dove insegnò la ricetta. Poi Manelli tornò a Novi, dove aprì la sua pasticceria che fu poi acquistata da Giovanni Lasagna (nonno di Vanja) con tanto di ricettario. È proprio da qui arriva la ricetta originale che ancora oggi Vanja utilizza. 

Giovanni Lasagna mentre prepara i baci “originali”

Negli anni ‘90, all’interno di Dolci Terre di Novi, venne imbastito una sorta di processo pubblico, con lo storico Carlo Sterpone a sostenere le tesi dei tortonesi, e lo storico Mario Sartoni a sostenere le ragioni dei novesi. Il dibattito divenne animato quando Mario Lasagna prese la parola e tirò fuori la ricetta originale. 

Ma la questione, prima ancora, finì anche in tribunale nel lontano 1903. Un processo che si concluse con la vittoria dei novesi, infatti da allora i baci di Tortona non sono tondi, ma ovali, e si chiamano “baci dorati” (fonte Lorenzo Robbiano, “Il primo bacio è di Novi o Tortona”, Il Novese del 6/12/18). 

Quindi, a Novi possiamo ben vantarci di essere la patria dei baci di dama, con buona pace dei tortonesi. Ai tortonesi dobbiamo però riconoscere la capacità di aver dato maggiore impronta commerciale al prodotto.  



Segui il moscone su Telegram per ricevere una notifica ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo https://t.me/ilmoscone oppure per "dire la tua" scrivici su WhatsApp al numero +39 320 713 7299 (no telefonate)

Condividi questo articolo

andrea vignoli

Giornalista, scrittore, insegnante.

Torna in alto

Contact Us