Interdittiva antimafia per una delle aziende impegnate nei lavori del terzo valico

La lunga mano della criminalità organizzata si aggira nuovamente tra i tunnel del terzo valico.  Il prefetto di Salerno Francesco Russo la settimana scorsa, ha firmato l’interdittiva a carico della RTI Research Consorzio Stabile Società Consortile. L’interdittiva vale per tutto il territorio nazionale, e così in Liguria il governatore Giovanni Toti ha immediatamente revocato al Consorzio i lavori allo scolmatore del torrente Bisagno. 

La Research risulta anche aggiudicataria dell’appalto dei lavori del lotto Pozzolo – Tortona della linea del terzo valico, insieme alla ditta Manelli (per lei nessuna interdittiva) per l’importo di 88 milioni di euro. 

Il Consorzio Research ha in questo momento appalti per 1,3 miliardi di euro e raggruppa 120 soci.

Per saperne di più: https://www.ilmattino.it/salerno/antimafia_per_research_arriva_l_interdittiva_revocati_gli_appalti_liguri-6631964.html

Foto di apertura: il cantiere del terzo valico a Pozzolo



Segui il moscone su Telegram per ricevere una notifica ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo https://t.me/ilmoscone oppure per "dire la tua" scrivici su WhatsApp al numero +39 320 713 7299 (no telefonate)

Condividi questo articolo

andrea vignoli

Giornalista, scrittore, insegnante.

Torna in alto

Contact Us