I cittadini non dimenticano la Novese del ’22

Sono stati molti ieri i cittadini novesi che hanno voluto ricordare la Novese che 100 anni fa, nel 1922, vinse lo scudetto di campioni d’Italia. Ieri mattina una delegazione di cittadini composta dall’ex assessore allo sport Costanzo Cuccuru ha voluto omaggiare la tomba di Carletto Gambarotta, l’uomo che con il suo gol permise alla novese di battere la Samp sul campo di Cremona, con dei fiori ed una cornice con la foto della squadra vittoriosa.

Intanto, dal comune -dopo lo scivolone della dimenticanza – fanno sapere che le celebrazioni per i 100 anni dello scudetto avranno luogo a settembre, ma non si sa ancora in cosa consisteranno. “Per un primo momento celebrativo, l’Amministrazione comunale ha predisposto la realizzazione di un gagliardetto commemorativo che verrà distribuito alle attività commerciali del centro storico al termine dell’attuale stagione sportiva” scrive il sindaco sulla sua pagina Fb.



Segui il moscone su Telegram per ricevere una notifica ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo https://t.me/ilmoscone oppure per "dire la tua" scrivici su WhatsApp al numero +39 320 713 7299 (no telefonate)

Condividi questo articolo

Red

Torna in alto

Contact Us