Dolcino: siamo alla resa dei conti con i traditori

La tensione sale in vista del consiglio comunale di domani sera fissato per approvare il bilancio di previsione della Città di Novi Ligure.  Approvazione che potrebbe anche slittare, visto che è stato prorogato al 31 luglio il termine per la presentazione dei bilanci di previsione 2022 da parte degli Enti locali. Il via libera è arrivato nelle scorse ore dalla Conferenza Stato-Città, che ha accolto la richiesta avanzata dall’Anci. La scadenza precedente era fissata al 30 giugno.

Il post di Dolcino su Facebook

Che i nervi siano scoperti lo dimostra un post che l’ex Assessore, ed ex segretario della Lega, Pino Dolcino, ha affidato alla sua pagina facebook. 
“Siamo alla resa dei conti – scrive Dolcino, che oggi siede nel consiglio di amministrazione di Acos Energia – se qualcuno ha tradito la Lega, i Cittadini che li hanno votatati, il Sindaco e non si riconoscono più nel programma che avevano accettato, c’è solo un’alternativa: dare le dimissioni”.

Dolcino accusa apertamente, ma senza fare nomi, i fuoriusciti dalla Lega, che starebbero ricattando e fare i loro interessi. “Ma per dare le dimissioni – prosegue Dolcino – ci vogliono le “palle” e io l’ho dimostrato più di una volta in questa città, altri non le hanno e stanno in consiglio comunale solo per ricattare, e per interessi che non sono dei cittadini. Io sono un cittadino “qualunque ” e dico basta a questa farsa ridicola. DATE LE DIMISSIONI VERGOGNOSI . Le responsabilità verso la città, verso i cittadini sono vostre, e sapete benissimo quali sono”.

Come scrivevamo stamattina, il clima si fa rovente e dalle parti della Lega, come dimostra il post di Dolcino, non si cerca certo di stemperare le tensioni. Ne vedremo delle belle, domani sera.



Segui il moscone su Telegram per ricevere una notifica ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo https://t.me/ilmoscone oppure per "dire la tua" scrivici su WhatsApp al numero +39 320 713 7299 (no telefonate)

Condividi questo articolo

Red

Torna in alto

Contact Us