A Carrega una festa fantastica… Ma quasi irraggiungibile

Una festa fantastica, peccato che non ci possiamo andare. O meglio, che sebbene il posto disti solo 35 chilometri in linea d’aria da Novi, ci tocca fare due ore di macchina per arrivarci. Stiamo parlando della festa “Appennino futuro remoto” che si svolgerà a Carrega domenica 28 settembre. Un evento davvero forte per questo paesino di montagna, con addirittura il concerto dei Modena City Ramblers sul prato dei Pussai. Per chi non li conoscesse, i “Modena” sono uno dei più grandi gruppi folk rock italiani. 

Da maggio, a causa di una frana sulla provinciale 147, per arrivare a Carrega dalla provincia di Alessandria, bisogna fare il giro dalla Liguria. Ci tocca andare a Busalla, salire a Torriglia, sfilare il lago del Brugneto (un posto bellissimo, tra l’altro) e arrivare a Carrega passando da Capanne del Romano. Se uno dei pochi abitanti di Carrega deve andare dal medico a Cabella, che dista solo 10 chilometri, deve farne 100 in auto, due ore e mezzo di viaggio. 

Un bel problema per il comune più alto della provincia, e anche il meno abitato. Il sindaco, il giovane (ha poco più di 30 anni) Luca Silvestri, si è messo alla guida di un processo di rinnovamento dell’alta valle, già avviato dal suo predecessore Marco Guerrini. 

Una amministrazione che lottava per portare internet e la telefonia mobile in paese e nelle frazioni, e che ora grazie alla frana non riesce a portarci più neppure le auto. 

Ma veniamo al programma dell’evento, in caso ci fosse qualcuno così pazzo (io, ad esempio) da salire lo stesso lassù, da quaggiù, nonostante la frana. 

L’evento comincerà alle 11, con la presentazione nella piazza della chiesa e l’esposizione della targa lignea del futuro ecomuseo di Connio. Poi ci si sposterà verso i prati, accompagnati dalle note tradizionali di pifferi e fisarmoniche, per l’apertura dell’area fieristica a partire da mezzogiorno. Saranno allestiti stand di liuteria, editoria, artigianato, giochi da tavolo, gastronomia e altro ancora. 

Alle 13 verrà servito il pranzo, a cura dello chef Massimo Martina. Nel pomeriggio, attività e laboratori proposti dai tanti espositori presenti: e-bike, danza tradizionale, lavorazione della ceramica e produzione di formaggio. 

Alle 17.45 concerto dei Modena City Ramblers. 



Segui il moscone su Telegram per ricevere una notifica ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo https://t.me/ilmoscone oppure per "dire la tua" scrivici su WhatsApp al numero +39 320 713 7299 (no telefonate)

Condividi questo articolo

andrea vignoli

Giornalista, scrittore, insegnante.

Torna in alto

Contact Us