La bici di Franchino al museo dei campionissimi. Bertoli: allora mettiamoci anche le scarpe di Pernecco

Il comune di Novi Ligure ieri pomeriggio ha diffuso un comunicato stampa con cui fa sapere che la giunta comunale ha deciso che la bicicletta di Francesco Paolo Magrini, da tutti conosciuto come “Franchino”, sarà esposta negli spazi del Museo dei Campionissimi.
“In via eccezionale – recita il comunicato- si prevede pertanto di collocare il mezzo al piano terra del Museo, accanto alla celebre “bicicletta degli antichi mestieri” del Giule, in uno spazio appositamente dedicato alla città, denominato “Angolo dei novesi”.
Come vi aveva anticipato il vostro Moscone, non tutti sono d’accordo su questa proposta. Su “La Stampa” di oggi Marco Bertoli lo dice chiaramente: «Al museo dovrebbero finire solo cimeli sportivi. Facciamo pure un angolo della novesità, ma non lì. Altrimenti, ogni volta che muore un tipo simpatico, lo dovremmo inserire di diritto un suo oggetto insieme a quelli dei Campionissimi. Con questa logica potremmo chiedere di esporre al museo anche le scarpe del compianto Perneco, un simpatico personaggio novese ben conosciuto per le barzellette che raccontava».

Il riferimento di Bertoli è per Giuseppe Pernecco detto Pinuccio (nella foto), o semplicemente “eè Pernecu”, scomparso nel 2017 a 82 anni. Pernecco era un vero simbolo della nevosità, ed erano famose le sue battute, le sue barzellette e i suoi motteggi.



Segui il moscone su Telegram per ricevere una notifica ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo https://t.me/ilmoscone oppure per "dire la tua" scrivici su WhatsApp al numero +39 320 713 7299 (no telefonate)

Condividi questo articolo

Red

Torna in alto

Contact Us