Ops, ci siamo dimenticati le celebrazioni per i 100 anni dello scudetto (nonostante gli annunci di Perocchio)

28 maggio 1922, Cremona. Si gioca lo spareggio tra Novese e Sampierdarenese per assegnare lo scudetto. Finisce 2 a 1, per la novese segnano il genovese Ettore Neri e il novese Doc Carletto Gambarotta. La Us Novese è campione d’Italia 1922. 

16 settembre 2021, consiglio comunale. Parla il consigliere della Lega (e nipote del sindaco) Giacomo Perocchio: «Io volevo lanciare una proposta visto che questa sera si riunisce il consiglio comunale e poi avremo tempo di discuterne, sappiamo che noi abbiamo quella piazza che tutti noi conosciamo come piazza delle corriere o piazza di Lasagna che ufficialmente non ha ancora una intitolazione.
Negli anni ci sono state diverse proposte ma vorrei lanciarne, il prossimo anno è il 2022 e decorre il centenario dello scudetto della Novese. Immagino che sicuramente ci saranno delle celebrazioni per ricordare questa storica della squadra della nostra città.  Io vorrei lanciare a tutti la proposta di intitolare questa piazza alla Novese campione d’Italia del 1922». 
(Così riporta il verbale della seduta)

La piazza della Novese esiste già

Un intervento che fece sorridere nei giorni successivi, visto che a Novi una piazza dedicata alla Novese del 1922 c’è già, anche se Perocchio non lo sapeva. Si tratta dello slargo di fronte allo stadio comunale. 

Oggi però, a rileggere l’intervento, non scappa un sorriso ma viene rabbia. “Immagino che ci saranno delle celebrazioni”, diceva Perocchio, ma il centenario cade sabato 28 e di celebrazioni neppure l’ombra. 
E dire che a Novi non si può dire che la politica si disinteressi dello sport, purtroppo però non quello giocato ma quello “parlato”: sono due anni che all’interno della maggioranza si litiga su “Sport In Novi”. Forse troppo presi dalle liti, non si sono accorti che il tempo passava, il centenario è arrivato e delle famose celebrazioni nemmeno l’ombra. Abbiamo avuto 100 anni per prepararci al centenario, e lo abbiamo bucato. Speriamo ci vada meglio per il bicentenario, nel 2122. 



Segui il moscone su Telegram per ricevere una notifica ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo https://t.me/ilmoscone oppure per "dire la tua" scrivici su WhatsApp al numero +39 320 713 7299 (no telefonate)

Condividi questo articolo

Red

Torna in alto

Contact Us