Cit, il comune affida la consulenza legale agli avvocati Rotondi e Giovetti

Saranno gli avvocati Antonino Rotondi e Alessandra Giovetti i consulenti del comune di Novi Ligure sulla questione della vendita del consorzio intercomunale trasporti e della fideiussione per la costruzione del movicentro. 
Saranno i due avvocati a dare al comune il parere sull’escutibilità della Fideiussione che il comune ha dato al Cit per far fronte al finanziamento per la costruzione del parcheggio interrato in piazza Falcone e Borsellino di fronte alla stazione ferroviaria.

Il compenso per i due avvocati è stato quantificato in 13.792 euro. La determina comunale di incarico precisa che si richiede parera anche su altre questioni sospeso con il Cit, tra cui il fatto che la «società CIT S.p.A., invece, ha continuato a sostenere, senza condividere le osservazioni dei dirigenti e degli organi di controllo comunali, l’inevitabilità, anche nel caso del subentro di un operatore privato, dei contributi dei comuni soci, necessari per ripianare le perdite (non patologiche, ma fisiologiche) del trasporto pubblico locale e pure la necessità di evitare il ricorso alle procedure concorsuali in quanto le stesse “non si sarebbero potute chiudere in bonis”.»

Insomma, a leggere la determina tornano in mente tutte le obiezioni che i tecnici del comune (in particolare il segretario Cabella e il ragioniere capo Moro) sottoposero all’allora assessore Delfino, venendo da lui accusati di non svolgere correttamente il loro lavoro. 

La determina precisa anche che “la causa del lungo contendere tra parte politica e parte tecnica consisteva nella disponibilità, in capo ai Comuni soci – avuto riguardo alle finalità di interesse pubblico (strategicità del trasporto pubblico locale e rilevanza della necessità di tutela dell’occupazione) – di un ennesimo ripiano delle perdite o, comunque, di un conferimento anticipato delle risorse necessarie a fronteggiare il disavanzo economico”. 

La questione Cit è quindi ancora tutta da definire. Restate “sintonizzati” sul Moscone. 



Segui il moscone su Telegram per ricevere una notifica ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo https://t.me/ilmoscone oppure per "dire la tua" scrivici su WhatsApp al numero +39 320 713 7299 (no telefonate)

Condividi questo articolo

Red

Torna in alto

Contact Us