Domenica la cerimonia per il 78° anniversario dell’eccidio della Benedicta

Il 10 aprile 2022, 78° Anniversario dell’eccidio della Benedicta, si terranno al Sacrario della Benedicta,  a partire dalle ore 9,30, le celebrazioni ufficiali di commemorazione dei partigiani fucilati dai nazifascisti nella settimana santa 1944.

Programma:
Ore 9,30.  Momento di raccoglimento al Sacrario, con deposizione delle Corone, corteo al cortile della Benedicta.
Ore 10. S. Messa, celebrata da don Stefano Tessaglia.
Ore 11. Saluto del Sindaco di Bosio Stefano Persano e introduzione del Presidente dell’Associazione “Memoria della Benedicta” Daniele Borioli
Terrà l’orazione ufficiale Albertina Soliani,  Presidente dell’Istituto “Alcide Cervi” di Gattatico (RE).
Le celebrazioni si terranno, dopo due anni, in presenza.

Breve storia dell’eccidio.

Il 7 aprile 1944 ingenti forze nazifasciste circondarono la Benedicta e le altre cascine dove erano dislocati i partigiani e colpirono duramente i giovani, spesso impossibilitati a difendersi per la mancanza di un adeguato armamento e di esperienza militare. Il rastrellamento proseguì per tutto il giorno e nella notte successiva. Molti partigiani, sfruttando la conoscenza del territorio, riuscirono a filtrare tra le maglie del rastrellamento, ma per centinaia di loro compagni non ci fu scampo.
In diverse fasi i nazifascisti fucilarono 147 partigiani, altri caddero in combattimento; altri partigiani, fatti prigionieri, furono poi fucilati, il 19 maggio, al Passo del Turchino.
Altri 400 partigiani furono catturati e avviati alla deportazione (quasi tutti a Mauthausen), ma 200 di loro riuscirono fortunosamente a fuggire, mentre i loro compagni lasciarono la vita nei campi di concentramento.



Segui il moscone su Telegram per ricevere una notifica ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo https://t.me/ilmoscone oppure per "dire la tua" scrivici su WhatsApp al numero +39 320 713 7299 (no telefonate)

Condividi questo articolo

andrea vignoli

Giornalista, scrittore, insegnante.

Torna in alto

Contact Us