La Mitica, non una semplice ciclo-storica

Una settimana fa da oggi ho avuto modo di partecipare alla ciclo-storica “La Mitica”, un percorso non competitivo in cui commemorare i nostri campionissimi, in particolare Coppi, sulle strade che lo hanno accompagnato fin da ragazzo. Per farla bisogna dotarsi di bici storiche (massimo anni ’70) possibilmente di abbigliamento storico (ai tempi l’abbigliamento ciclistico era in lana) e di tanto spirito di sopravvivenza.

I percorsi che si possono fare sono 4 e io ho fatto il terzo quello che viene chiamato lungo (90km), lascio qui il link con i percorsi.
https://www.lamitica.it/percorsi-2/

È stata davvero una bella esperienza, perché l’aria che si respirava non era di competizione ma di aiuto reciproco e di festa.

Le feste: i rinfreschi che ci venivano offerti durante il percorso erano buoni, ma soprattutto belli, infatti Viguzzolo, Volpedo e in particolare Tortona ci hanno accompagnato con banchetti sfilate e addirittura un concerto jazz a Tortona.

Novi è la città dei campionissimi, con tanto di museo intitolato a loro, se a Tortona l’accoglienza era quella allora figuriamoci a Novi, ho pensato.

A Novi, davanti al museo abbiamo trovato della focaccia offerta e delle bibite.

Se guardate i link delle foto vedrete voi stessi la differenza.

Ora, capisco che in queste ore si stia parlando di altro, di strategia politica, di come scaricare le colpe di un amministrazione fallita su di uno o sull’altro, ma io mi chiedo se forse non è questo il momento opportuno per metterci intorno ad un tavolo e capire come questi “piccoli” eventi siano la linfa vitale di una comunità, sia per apparenza ad essa, sia come attrattività turistica.

Ne approfitto per ringraziare il professor Giampaolo Bovone per avermi convinto a parteciparvici e per avermi prestato la divisa, Luca Picollo, che pur non partecipando, mi ha dato una mano a sistemare la mia divisa, e a mio papà che mi ha prestato la sua vecchia bici COPPI.

All’anno prossimo per La MITICA.

Link Fotogallery:



Segui il moscone su Telegram per ricevere una notifica ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo https://t.me/ilmoscone oppure per "dire la tua" scrivici su WhatsApp al numero +39 320 713 7299 (no telefonate)

Condividi questo articolo

daniele mascia

Torna in alto

Contact Us