La proposta: sequestriamo l’auto a chi abbandona rifiuti

Le foto che vedete in questo articolo sono stata scattate domenica mattina lungo la strada provinciale 35 ter, nel territorio di Serravalle Scrivia. La piazzola di sosta lungo la direttrice Novi – Serravalle è diventata, come vedete, una discarica a cielo aperto come purtroppo ce ne sono molte, lungo le strade periferiche. Tutto questo, a poche centinaia di metri dal Serravalle Outlet, frequentato ogni anno da milioni di persone: è questo il biglietto da visita delle nostre terre?

Non tiriamo in ballo il nuovo sistema di raccolta, la prevenzione; verso persone così incivili, c’è solo una strada: la repressione. Occorre beccarli, multarli, e dare evidenza sui mezzi di informazione che le multe si fanno, e che sono salate.

Per certi maleducati, occorre avere fermezza: non è possibile che le periferie siano piene di rifiuti, e le strade del centro ricoperte di deiezioni canine!
Alcuni comuni italiani, per fermare quella che non è una piaga solo novese, hanno deciso di porre sotto sequestro le automobili di chi abbandona rifiuti, quali mezzi utilizzati per compiere il reato di inquinamento ambientale. Potrebbe essere una buona idea, che ne pensate?

Condividi questo articolo

Red

3 pensieri su “La proposta: sequestriamo l’auto a chi abbandona rifiuti

  1. D’ACCORDO SU TUTTO!Aggiugerei , oltre a una sanzione amministrativa, anche l’obbligo di ripulire tre volte tanto l’aerea compromessa.

  2. Consideriando anche che chi dovrà occuparsi della pulizia sarà messo in una situazione di pericolo per il traffico veicolare, io aggiungerei la sospensione della patente per un periodo corrispondente al sequestro dell’auto. I recentissimi fatti di cronaca c’insegnano che essere indulgenti non sempre è un buon deterrente.

I commenti sono chiusi.

Torna in alto

Contact Us