Caro Natale, ma quanto mi costi?

Anche quest’anno a Novi arriva il trenino di Babbo Natale. Sarà attivo nel centro storico nei giorni 8, 9, 10, 11, 17, 18, 22 e 23 Dicembre 2022 e sarà fornito dalla ditta Miletto di Alassio. 
Il costo del trenino – e non solo – sarà a carico della comunità. Infatti alla ditta andranno 6mila euro, a cui vanno aggiunti 295 euro  esclusa per il pernottamento degli operatori del trenino presso l’Albergo Verdi. 

Inoltre, saranno spesi 200 euro per la stampa del materiale promozionale (Tipografia Pesce di Ovada) e 250 euro per la distribuzione del materiale stesso (incarico all’associazione “Gli Animatori” di Novi). 

Infine, sempre per animare il Natale novese, sarà dato un contributo di 2mila euro alla proloco del Castello per la realizzazione di attività di animazione del centro cittadino. 

A queste spese “Natalizie” vanno aggiunti i costi per le luminarie, che sono state fornite dalla ditta genovese “Luminarie Lucio Guagliata di Guagliata Andrea & C. S.N.C” per la cifra di € 28.670 iva inclusa. 

Il conto dei costi del Natale a Novi (per ora) ammonta a oltre 35mila euro. I dati presentati nell’articolo sono desunti dalle determine dirigenziali  pubblicate all’albo pretorio del comune. 

Aggiornamento: ci siamo dimenticati di conteggiare nei costi del Natale novese gli addobbi floreali. Per l’acquisto di piante decorative per le decorazioni natalizie stanziati 6.490 euro a favore della ditta Floricoltura Girasole di Pozzolo Formigaro. Il totale dei costi natalizi sale così a circa 42 mila euro.

Condividi questo articolo

Red

2 pensieri su “Caro Natale, ma quanto mi costi?

  1. I soldi spesi per rendere affascinante e luminoso un centro storico durante il periodo natalizio sono sempre ben spesi. Le vie devono essere vive e belle per attirare la gente. Volete vie buie e tristi per poi lamentarvi che in centro è una desolazione?
    Il Comune ha speso troppo poco quest’anno per le luminarie.

  2. È importante specificare che la somma che percepisce la Pro Loco è a favore della città perché va giustificata da spese sostenute, tra l’altro in misura superiore a impegno mentre come sempre l’impegno dell’associazione e dei suoi volontari è assolutamente gratuito.

I commenti sono chiusi.

Torna in alto

Contact Us